Adam X ‘Irreformable’ Review

 •  0

By

Artista: Adam X
Titolo: Irreformable
Etichetta: Sonic Groove
Formato: Vinile, CD, Digitale
Catalogo: SGCD-01 (Digitale), SGLP-01 (Vinile)
Data di uscita: 21 ottobre 2014

Premessa: per estrazione culturale, background musicale familiare e personale, non sono e difficilmente mai sarò un amante della techno più dura e del panorama industrial / EDM. Ma c’è sempre l’eccezione che conferma la regola, e questa volta è una signora eccezione: Adam X.

Meglio noto alle cronache musicali come Traversable Wormhole o ADMX-71, ritorna con un album dopo 7 anni dal suo primo lavoro di Long Play.

Si tratta sostanzialmente di un manifesto del suo concetto di musica elettronica, genere per il quale va detto è sicuramente uno dei maggiori esponenti ed ambasciatori, con le sue performance, le sue produzioni, la sua albe ed i suoi eventi.

C’è voluto circa un’anno per la realizzazione di ‘Irreformable’, sonorità innovative mimate con dinamica salente: il rifiuto a conformarsi con il commerciale, no floor filler ma puro e semplice killer, con istinto omicida musicalmente parlando.

Ritmi decisi, sonorità fredde, secche e quasi fastidiose, fanno però questo album un’ottimo lavoro, e lo dico, come premesso da assoluto non amante del genere: quando c’è arte nelle sapienti mani di manipolatori di qualità, è difficile non restare ammaliati dalle loro produzioni.

News completa qui

Review by Gill

 

Leave a comment