Resonance “Skygaze” Review

 •  8

By

Artista: Resonance
Titolo: Skygaze
Label: El Hombre Bala Records
Cat. #: EHBR011
Formato: Vinile, digitale

L’intersezione dei vari insiemi che racchiudono i diversi elementi stilistici, compositivi e strumentali che caratterizzano le otto tracce di Skygaze è da considerare come un interessante e differente visione dell’elettronica odierna.

I brani presenti nel lato A arrivano a toccare più stati motivi che generano una sensazione ed uno stato d’animo particolarmente complesso e talvolta difficile da decifrare, l’unione di synths e pad retrò con ritmiche più contemporanee e delle melodie non così difficili creano un atmosfera che da momenti più incalzanti sfocia in un senso di libertà che non si riesce a gustare nella sua interezza. “This Field” aggiunge un pizzico di malinconia e l’intensità raggiunta da “A Vital Gap” non fa perdere il filo conduttore proposto dall’artista.
L’altro lato del disco è più dancefloor oriented dove si possono apprezzare i classici 4/4 con “Something Like” che sfoggia uno stile più rockeggiante ed acid, mentre “Ascend” regala un immersione nella techno, dove un effetto simil shepard fa alzare la temperatura fino al punto di ebollizione.
Decisamente un’opera ricca di enigmatiche e sfuggenti interpretazioni.

News completa qui

Review by Matteo Pitton

Leave a comment