ELEVA 4.0 ADVANCED MUSIC MEETINGS

 •  0

By

Reggio Emilia, Italia

10-14-17 Settembre

musica | arti visive | academy | market | lounge | off

#tobeorNETtobe

 

Presentazione

Torna puntuale anche quest’anno l’appuntamento con Eleva Advanced Music Meetings, che arrivato alla quarta edizione guarda al passato con la stessa importanza con cui pensa al futuro.

Un festival che ha fatto della sperimentazione il suo punto forte deve anche essere in grado di riconoscere ciò che va mantenuto da ciò che invece va inesorabilmente mutato per stare al passo con il tempo che scorre, sempre troppo veloce.

Partiamo dal format, sebbene particolare, forse unico nel suo genere per un festival di questa portata, questa quarta edizione riconferma le 4 location in 3 diverse date nell’ arco di una settimana.

Sabato 10, Mercoledì 14 e Sabato 17 Settembre (+ aftershow): è così che il pubblico di ELEVA  può seguire tutto il festival, ma senza mai stancarsene.

Le location, grande punto di forze di Eleva, sono, in ordine cronologico: Chiostri di San Pietro, Ex mangimificio Caffarri e Centro Loris Malaguzzi.

Centrali, suggestive, simboliche, forse, arrivati a questo punto, addirittura insostituibili, o forse no. Resta il fatto che in un modo o nell’altro ci hanno fatto affezionare a quello che sono, anche alle loro imperfezioni, diventando a tutti gli effetti una parte fondamentale del concetto di ELEVA Festival.

I luoghi sono importanti, ma saperli rendere propri è fondamentale, per questo motivo anche quest’anno non potranno mancare i Visual e i Video Mapping di Antica Proietteria e i Food e Wine corner di Eleva Lounge, presenti in ogni meeting del festival, a cui si aggiungono i numerosi stand handmade di Eleva Market e i workshop di Eleva Academy a rendere il meeting conclusivo il più completo dei quattro.

Forse è proprio nella proposta artistica il cambiamento più grande di questa quarta edizione, che affianca ai djset un numero sempre maggiore di esibizioni live, di cantati, di strumenti, di suoni più facilmente pomeridiani, soprattutto nelle prime ore dei vari meeting. Yombe, Klune, Inude, Andrea Marinelli, Novamerica, Medicamentosa sono solo qualche nome, tutti ‘Made in Italy’, tutti assolutamente da segnarsi sull’agenda nella sezione ‘musica da ascoltare’, sempre che non l’abbiate già fatto.

Il successo delle passate tre edizioni del Festival, di cui l’ultima ha superato le 10.000 presenze, sta dando vita ad una rete sempre crescente di persone, emozioni, suoni e nuove forme d’arte.

E’ da qui che nasce #tobeorNETtobe, l’ idea per cui ognuno di noi è una singola mente pensante, ma è tante identità, a seconda dell’ambito in cui si trova, concetto tremendamente amplificato dai social media e dai tantissimi canali di comunicazione, che finiscono gran parte delle volte per farci essere quello che non siamo. Tra essere e non essere quindi bisogna prima si tutto capire chi si vuole essere veramente, ma questo lo si scopre solamente crescendo e ovviamente imparando dai propri errori.

Allo stesso modo fa ELEVA, all’interno e per mezzo di questa rete il Festival cresce e si evolve, sperimentando con nuove tecnologie e forme di comunicazione, spingendosi sempre più verso la scoperta di una propria identità, nuova e al limite del convenzionale, con l’obiettivo di stupire il proprio pubblico con ogni mezzo possibile.

  

Programma

 Come nelle precedenti edizioni si inizia dal MEETING VERDE, che avrà luogo Sabato 10 Settembre ai Chiostri di San Pietro, in pieno centro storico. Location suggestiva ed unica, dove la storia si fonde in modo esemplare con l’ innovazione del mapping incarnando alla perfezione lo spirito di un festival come ELEVA.
Qui, a partire dalle 19, si alterneranno su due diversi stage numerosissime esibizioni live, le più attese sono senza dubbio quelle di Cosmo (IT), artista che con il suo ultimo album è riuscito ad unire gli animi più opposti: madri e figlie, ascoltatori di pop e di elettronica, i buoni sentimenti e la festa sfrenata. E a chiudere troviamo Pillowtalk (US), anche loro indipendenti da ogni genere, fondono melodie pop, classici R&B, soul e boogie mantenendo sempre il loro suono inconfondibile.

Si continua con il MEETING GIALLO Mercoledì 14 Settembre. E’ il turno dell’ ex Mangimificio Caffarri, scommessa della scorsa edizione decisamente riuscita. Nel bel mezzo di un centro abitato, poco fuori dalle mura urbane, si erge questo vecchio stabile abbandonato che una notte l’ anno riprende vita insieme a tutto il quartiere di cui fa parte. Qui a fare da padroni di casa troveremo KLUNE (IT), un trio che di italiano ha solo “(IT)” dopo il nome, il loro suono ci ricorda tantissimo artisti del calibro di Chet Faker e Bonobo e poi a chiudere Silvie Loto (IT), sempre italiana, sempre talentuosa, ma che a differenza dei precedenti non è una scommessa, ma bensì una certezza. Fa parte degli artisti di Eleva dalla prima edizione e (letteralmente) è cresciuta insieme al Festival.

La lunga giornata finale avrà luogo Sabato 17 Settembre ed inizierà con il MEETING ROSSO, a partire dalle 14.00 presso il Centro Internazionale Loris Malaguzzi. Come nelle scorse edizioni, questo sarà il Meeting più ricco di contenuti: all’interno della struttura troveranno spazio i diversi workshop di Eleva Academy, alcuni a pagamento ed altri gratuiti, alcuni riguardanti temi già affrontati nelle precedenti edizioni come il Video Mapping e i sintetizzatori, altri invece novità assolute come quello in relazione all’uso dei droni o ancora la possibilità di prendere parte ad una classe di yoga.

All’esterno ad arricchire il prato del Centro Loris Malaguzzi ci saranno i banchetti handmade di Eleva Market selezionati per noi da Beat&Style e come per gli altri meeting la zona Eleva Lounge con Food e Wine corner.

Una lunga line up si alternerà sui due Stage dalle 16:00 alle 2:00 spaziando per tutti i generi dell’elettronica, più pop e cantata nel pomeriggio con Novamerica(IT) e Yombe(IT) e sempre più club con il tramontare del sole, quando sul Main Stage vedremo salire artisti di un certo calibro.

Marvin&Guy(IT) sono un duo italianissimo partito da Parma e finito alla fine della sua corsa sotto l’ ala di John Talabot, Keita Sano(J) è un ragazzo prodigio  che arriva direttamente da Okayama e sta facendo parlare parecchio bene di sé in giro, a chiudere due certezze, prima Jeremy Underground(FR) dalla Francia con la sua collezione infinita di vinili ed infine Jackmaster(UK), produttore e DJ di Glasgow, ribelle e imprevedibile, sa sempre come rendere un djset difficile da dimenticare.

Quando le luci si spengono sul grande prato del Centro Loris Malaguzzi è già tempo di volare all’ aftershow, a poche centinaia di metri.

Come da tradizione, anche questa edizione di Eleva Festival si concluderà con il MEETING BLU, che avrà luogo al Circolo Arci Tunnel di Reggio Emilia a partire dalle due di notte e proseguirà fino al mattino successivo. A chiudere l’evento e il festival ci penserà Bassa Clan (IT), duo bolognese composto da Dino Angioletti e Fabrizio Maurizi, due facce della stessa medaglia, il clubbing italiano.

 

Eleva OFF

Si riconferma attivo il circuito ELEVA OFF, il più stretto legame che il festival ha con la città, a dimostrare il fatto che Eleva è e deve essere un festival apprezzabile da chiunque, a prescindere da età ed interessi specifici.

Associazioni, esercenti o cittadini, chiunque può organizzare il suo evento autogestito e diventare parte integrante del circuito Eleva OFF, l’ obiettivo finale è far vivere ELEVA ovunque, creando più luoghi di aggregazione possibili.

E’ possibile trovare il calendario degli eventi in programma, completo e in continuo aggiornamento, sul sito www.elevafestival.com.

Evento realizzato con il patrocinio del Comune di Reggio Emilia, con il supporto di Arci Reggio Emilia, di Regione Emilia Romagna, di Musei Civici Reggio Emilia, di Circolo Arci Tunnel e di Centro Internazionale Loris Malaguzzi.

   

Informazioni e Prezzi

E’ possibile accedere ai meeting del Festival in tre modalità diverse:

  • attraverso l’acquisto anticipato di un biglietto ALL-IN che permette l’ingresso a tutti gli eventi di Eleva, ad un prezzo che va dai 20 ai 100 €, a seconda del numero dei drink inclusi.
  • per mezzo di biglietti singoli acquistati in prevendita, con prezzi dai 5 ai 37 euro sempre in base al numero dei drink.
  • acquistando il biglietto direttamente sul luogo degli eventi.

 

Ticket here: goo.gl/Sv1fwI
Teaser here: https://goo.gl/apKyTF
Info: www.elevafestival.com

 

Network

Per seguire tutte le novità su Eleva 4.0, ecco i nostri canali.

 

Facebook: http://on.fb.me/VL3cBk
Twitter: http://bit.ly/1oYER7T
Instagram: http://bit.ly/1muFUaj
Youtube: http://bit.ly/1q13wru
Google Plus: http://bit.ly/1plPy3M
Tumblr: http://bit.ly/1oYEVVr
Vimeo: http://bit.ly/1pQKeW6

 

Leave a comment