By

MINU’ PRESENTA:
PRINS THOMAS – DEMI JAMES

SABATO 18 NOVEMBRE 2017
CIRCOLO DEGLI ILLUMINATI
VIA GIUSEPPE LIBETTA 1, 00154 ROMA

Dopo la data mancata al Circolo degli Illuminati prevista la scorsa primavera, sabato 18 novembre arriva Roma Prins Thomas, protagonista nel panorama elettronico e famoso soprattutto per la sua poliedricità. Mischiando i generi più disparati: house, disco, psichedelia, musica prog, krautrock fino all’ambiental techno, il deejay e producer norvegese ha saputo affermarsi con forza nel mercato europeo, creando uno stile assolutamente personale sintetizzabile nell’espressione “space-disco”. In apertura il resident deejay di Minù: Demi James.Prins Thomas ha iniziato da adolescente a mettere dischi tentando di unire l’hip hop all’electro per poi suonare il basso in moltissimi gruppi. Dal 2002 ha avviato una proficua collaborazione con Hans-Peter Lindstrom. I due producer insieme a Todd Terje, sono diventati nel corso degli anni i protagonisti assoluti della scena elettronica norvegese e scandinava, facendosi riconoscere soprattutto per uno stile riconducibile alla tradizione disco e dance; non a caso Prins Thomas ha definito le sue produzioni come “retro-futuristiche”. Attraverso la sua etichetta Full Pup, il producer norvegese ha saputo valorizzare il suo credo artistico e le sue produzioni, per poi approdare alla Smalltown Supersound, label scandinava che spazia dal jazz, al rock e all’elettronica e che ha prodotto artisti come Neneh Cherry, Annie o Todd Terje.Prins Thomas riesce ad esprimere il suo amore per la varietà musicale in set raffinatissimi, psichedelici e sempre equilibrati: “Mi piace mischiare tanti stili diversi. Il vecchio con il nuovo, unendo anche tagli minimali a bellezze ritmiche Baleari, poi mettiamoci in cima a tutto i miei classici per e non sarò mai noioso”.

Ore: 23:00 BIGLIETTI: 10 euro
Prevendite: http://goo.gl/xhtBIY

INFORMAZIONI: +393928396026
http://www.circolodegliilluminati.it/
https://www.facebook.com/minu.circolo.degli.illuminati/
info@circolodegliilluminati.it

 

Leave a comment