By

TENAX
Stagione 2016/2017

Sabato 1 ottobre
Alex Neri, San Proper
17 anni di Nobody’s Perfect

Via Pratese, 46 – apertura porte ore 22:30
ingresso (vietato ai minori di 18 anni): 10/12/15€


17° compleanno per Nobody’s Perfect, serata punta di diamante dello storico locale fiorentino. Dopo i primi festeggiamenti per il 35° anno di attività del Tenax, iniziati a fine agosto con la trasferta cubana, si torna tra le mura di casa. In consolle per l’occasione il resident Alex Neri ed il carismatico San Proper.

Sabato 1 ottobre il Tenax raggiunge un altro traguardo importante: il concept Nobody’s Perfect compie 17 anni. Anni simbolo della storia di un mondo, non solo musicale, che passa il testimone di generazione in generazione, trasportando con sé ricordi ed emozioni legati a un punto di riferimento della cultura della notte fiorentina e italiana.
Oggi Nobody’s Perfect è una delle serate più longeve e conosciute al mondo ed è divenuta la punta di diamante della programmazione del locale fiorentino. Il concetto è semplice, Nobody’s Perfect voleva – e vuole tuttora – essere un manifesto contro ogni presunta perfezione, contro un solo concetto di bello, contro il canone e la regola. Lo storico locale fiorentino vuol mostrare altre forme di arte, appunto di bellezza, e lo fa da sempre, sopratutto attraverso la musica.

Pochi artisti sono parte di un locale e della sua storia come Alex Neri lo è per il Tenax, quindi chi meglio di lui poteva dare il via ai festeggiamenti?
Il grande successo arriva per Alex nel 1999, quando nascono i suoi Planet Funk, che già col primo singolo scalano velocemente le classifiche europee, per poi inanellare una serie straordinaria di successi pluri-premiati dalla critica internazionale. Esempi lampanti sono “Another Sunrise” del 2001 ed il più recente  “We-People” del 2015; ma tra un disco e l’altro Alex, in collaborazione con Tenax Club, nel 2003 fonda l’etichetta indipendente “Tenax Recordings”, subito acclamata sia dal pubblico che dagli addetti ai lavori. Il primo singolo “Housetrack” riceve il premio Siae come disco più venduto da un’ etichetta indipendente nell’anno 2004.
La passione di Alex resta comunque il club, dove riesce a esprimere al meglio il suo amore per la musica. Da sempre innovativo e precursore di sonorità e stili musicali, i suoi dj set sono oggi uno splendido connubio tra le sue produzioni e il meglio della musica house in circolazione.

In consolle anche l’olandese San Proper, tra i più rispettati dj della scena underground di Amsterdam. San non è il tipo di dj senza volto e che si nasconde nell’ombra, bensì un carismatico performer che, senza nessun compromesso, si pone sempre al centro della sua arte. I suoi set sono incredibili e appassionati, con sapori musicali che partono da architetture house e disco e vertono verso la techno, l’afrobeat  e l’acid.                       
È anche un live performer multi strumentista, ha suonato e continua a collaborare in molte band, nei suoi show integra software e computer con la sua voce e sample di strumenti a percussione che suona in studio, insieme a parti di basso e chitarra.                                                   

Nonostante i numerosi show in giro per il mondo, conduce un programma su Red Light Radio, produce sia su etichette come Perlon e Rush Hour e gestisce la sua label Proper’s Cult. Appassionato e pieno di energia, con la sua musica ha girato tutti i continenti e quando è in azione, che sia su un palco o davanti a una consolle, le sorprese non mancano mai.

 

Leave a comment