Nubreed #10 mixed by Oliver Schories Review

 •  0

By

Artista: Vari
Titolo: Nubreed #10 mixed by Oliver Schories
Etichetta: Global Underground
Data di uscita: 27-10-2017

Ritorna la serie Nubreed di Global Undeground, etichetta che per tutti i fine ’90 e primi 2000 ha dettato legge nel mondo dell’elettronica quando lo stile progressive e prog-house imperversava in tutti i dancefloor, e in ripresa da un paio d’anni per quanto riguarda il piano di uscite ed una sistemazione finanziaria dopo un periodo sicuramente non facile.

Tocca ad Oliver Schories, che è già stato oggetto di nostre precedenti review ed interviste, volto quindi noto. Si tratta di un doppio cd da una quindicina di tracce l’una, che pongono un ritorno di Oliver alle proprie origini: vecchie pepite, milestone correnti e probabili future hits

La compilation riporta artisti quali Rico Puestel e Alexander Aurel – due giovani talenti germanici, oltre a nomi rinomati come Atjazz, Darius Syrossian, Martin Landsky, Black Light Smoke, Jaime Trench, Gheist, Oliver Deutschmann eAnja Schneider, con remix di Axel Boman e Ramon Tapia. Senza, come in classico stile Nubreed e GU, farsi mancare alcuni inediti del compositore della compilation stessa.

“Credo che i due mix riescono veramente a catturare quale sia la mia modalità di mixaggio e la mia scelta musicale. Sostazialmente possiamo dividere il tutto in 3 sezioni: i classici a cui a pochi importa continuare a suonare, le mie tracce preferite del momento ed alcune armi segrete che utilizzo sempre nei miei set”, queste le parole dell’autore.

Un ascolto rapido e non troppo impegnativo, il solito fondo “dream” con molte influenze electro e synth da paura.

News completa qui

Review by Gill

 

Leave a comment