By

Il nuovo Reset Club per l’opening party Otherside del 8 Ottobre con il boss di Rekids , Radio Slave.

Prende il via la 4° stagione del Reset club di Bari, totalmente rinnovato con un nuovo Sound System, nuovi allestimenti e zone totalmente nuove. Quest’anno il Reset Club ha puntato anche su un marchio leader nel settore dell’acustica e ha scelto Martin Audio. I sistemi Martin Audio sono progettati con qualità sonore su cui l’artista può fare affidamento per la riproduzione della propria performance e sono molteplici le applicazioni che vengono soddisfatte in tutto il mondo con gli standard più alti; dall’elevata potenza alla qualità richiesta dai migliori artisti , ma sopratutto regalare un suono unico alla dancefloor. Per l’opening party  Otherside ci sarà Matt Edwards aka Radio Slave punto di riferimento assoluto della musica house e techno. Nato nel 1975 in Inghilterra, Matt Edwards è anche conosciuto come Cabin Fever, Canvas, DJ Maxxi, The Machine, REKID, Seadevils, Quiet Village, Matt and Serge (con Serge Santiago). Ma soprattutto Matt Edwards è Radio Slave , un moniker che sicuramente avrete sentito o letto in giro se la musica elettronica fa parte, in qualche modo, delle vostre giornate. Probabilmente non esiste un luogo sulla terra dove Radio Slave non abbia suonato qualche disco. Cofondatore di Rekids. Ha rilasciato una sequenza di hits underground su Rekids come “My Bleep”, “Bell Clap Dance”, The “No Sleep” series e l’anthemic “Grindhouse.” A parte Rekids, Matt ha rilasciato su molte altre etichette stimate come R&S, Running Back ed Ostgut Ton. Un musicista straordinario, acclamato da critica e pubblico, nominato dall’autorevole DJ Mag il miglior produttore britannico degli ultimi tempi. Le sue produzioni sono così apprezzate da spingerlo a lavorare a stretto contatto con i migliori disc jockey globali che spesso lo invitano a remixare ed editare le loro migliori hit. Armand Van Helden, Slam, UNKLE, DJ Hell, Josh Wink, DJ Sneak sono solo alcuni dei mostri sacri per i quali questo grande esponente dell’elettronica londinese lavora e a cui offre la sua esperienza e professionalità.  Insieme a Radio Slave i resident Hylem e Moderate Kingdom.

Info : https://goo.gl/8QVY1O

 

Leave a comment