Programmazione Minù Marzo

 •  0

By

MINU’ PRESENTA:

Circolo degli Illuminati
Via Giuseppe Libetta 1, 00154 Roma

Sabato 4 marzo
DANA RUH – DRAGOSH (live) 

Primo appuntamento del mese con Minù, che sabato 4 marzo porta al Circolo degli Illuminati Dana Ruh, deejay tedesca maestra assoluta del genere deep house . A precederla il live set di  Dragosh con cui festeggerà il decimo anniversario dell’etichetta Brouquade Records. 

Nei primissimi anni di attività, Dana Ruh sposa un suono che ruota molto intorno al genere techno e all’etichetta Brouquade Records, fondata insieme alla sua amica Ann nel 2007. Nel corso del tempo, si avvicina a sonorità più profonde e “fumose”, creando un sound che sfocia in un sorprendete disco d’esordio “Naturally” (Underground Quality, 2014). Diventa così una producer affermata e, grazie al suo ruolo di resident al Club Der Visionare, una dei deejay più influenti della scena berlinese. La sua ricerca però non si ferma e il suono continua a evolvere, unendo alla techno le sonorità tipiche della house. È con questo riconoscibilissimo stile che inizia un tour mondiale, esibendosi nei più importanti club e festival europei e statunitensi.

Nonostante la concorrenza sia affiatata, Dana Ruh riesce a emergere dalla massa, parlando al suo pubblico in modo più forte e coerente dei suoi competitor e per questo motivo merita tutto l’amore che riceve.

Sabato 11 marzo
CAB DRIVERS – DAMI JAMES 

Torna al Circolo degli Illuminati l’elettronica berlinese con i Cab Drivers, duo techno-house attivo sin dal 1992, composto da Daniel Poul e ZKY. Ad aprire la serata sarà il set del resident deejay Demi James.

Daniel Poul e ZKY sono dei producer attivi sin dai primi anni ’90. Nel 1994 fondano l’etichetta Cabinet Records e diventano tra i pionieri di una nuova estetica sonora, caratterizzata da un sound pulito e minimalista su cui si intrecciano sottili linee funk e melodie latine.

Sabato 18 marzo
ZENDID – SAWE 

Nuova tappa di Minù al Circolo degli Illuminati. Ospiti dell’appuntamento di sabato 18 marzo sarà il giovanissimo duo francese Zendid. A precederli, l’esibizione del resident romano Sawe.

Adrien Doumenge e Lenny Mailleau sono due giovanissimi deejay e producer di Tolosa, rispettivamente di 25 e 24 anni. La loro storia è fatta di attese, di studio e di ricerca. Dopo essere sati presentati da un amico comune nel 2011 infatti, hanno deciso di non rilasciare nessuna traccia (fatta eccezione per la partecipazione a una compliation di Park and Ride Records) fino al dicembre di tre anni dopo. Questa scelta, non è stata figlia del marketing, ma della volontà dei due di arrivare davvero consapevoli e soddisfatti all’esordio discografico. Nell’era del digitale, in cui ogni produzione può essere proposta in internet con estrema facilità, gli Zendidfanno del controllo della qualità la loro arma principale: il risultato è una discografia ridotta ma di altissimo livello, che sfugge da ogni definizione di genere.

Sabato 25 marzo
WILLIAM DJOKO – MAX LSP 

Sabato 25 marzo, ultimo appuntamento del mese per Minù con William Djoko, uno dei talenti più interessanti dell’house olandese. Prima di lui in consolle Max LSP.

William Djoko, figlio di padre camerunense e madre ucraina, si è subito distinto come uno degli artisti più interessanti del nuovo panorama elettronico olandese, grazie a delle performance di altissimo livello. È infatti unico nel suo modo di catturare l’attenzione del pubblico, con una presenza sul palco sfrenata e coinvolgente e una voce inconfondibile. Resident del celebre club Trouw di Amsterdam, William Djoko ha pubblicato i suoi lavori su etichette come Voyage Direct, Tuskegee and Mobilee fino alla celebre label Rush Hour. Grazie a questa particolare attitudine, e a tracce house dai bassi potenti e influenze soul, ha avuto l’opportunità di esibirsi nei più importanti festival olandesi ed europei.

BIGLIETTI: 10 euro
Prevendita online: http://goo.gl/xhtBIY
INFORMAZIONI: +393928396026
http://www.circolodegliilluminati.it/
https://www.facebook.com/minu.circolo.degli.illuminati/
info@circolodegliilluminati.it

 

Leave a comment