By

Articolo di Gisa Bruno

Test Dept: DS30 – proiezione ufficiale del film DS30 dei Test Dept

Un evento al di fuori delle logiche di mercato artistiche e musicali, all’insegna della ricerca sonora, della sperimentazione audiovisuale e connotato politicamente: sonorità martellanti e ossessive, percussioni, rottami metallici, macchinari riciclati, strumenti improbabili, bidoni, macine, trapani, catene, martelli pneumatici creano ritmo e rumore, disturbo, frastuono incalzante, grido di dolore che racconta l’agonia del declino industriale della signora Gran Bretagna.
Inglesi, della zona portuale a sud di Londra i Test Dept (Test Department) sono un gruppo di riferimento nell’ambito della scena industriale anni ’80 – 90: con il film DS30 ritornano per riattualizzare il proprio archivio e riconfermare l’impegno spalla a spalla con i minatori britannici.
Il documentario si connota come un video musicale, ma contiene riprese originali delle lotte attiviste e degli scioperi dei minatori e immagini registrate durante il tour Fuel to Fight.
La proiezione ufficiale avverrà giovedì 19 gennaio, presso l’Asilo di Napoli in collaborazione con Gisa Bruno.
Al fine di contestualizzare il film saranno proiettati anche i cortometraggi Tested e Fuel to Fight, sempre relativi ai Test Dept, mentre apertura e chiusura della serata sono affidate alla ricerca musicale di Luca Anzani e alla sua inimitabile selezione Hard Listening.
In via di conferma la discussione finale con i Test Dept grazie al collegamento skype.

DS30 è dedicato a tutti coloro che sono vissuti e morti per sostenere la lotta dei minatori.
sito http://www.testdeptds30.co.uk/about

I cortometraggi
– Tested, regia Brett Turnbull, 1985 (1.32 min)
Tested è un cortometraggio sulla formazione dei Test Dept diretto da Brett Turnbull e girato a Deptford Creekside, dove il gruppo ricercava e riciclava rottami metallici per creare strumenti e percussioni.
– Fuel To Fight, regia Brett Turnbull / Paul Jamrozy, 1984/2014 (12.22 min)
Un documentario del 1984 sul tour nazionale Fuel to Fight Tour a sostegno dei minatori.

Il gruppo: Test Dept
I Test Dept hanno dato un contributo unico alla cultura underground degli anni 1980 e 1990, operando in prima linea in lotte a tutt’oggi attuali. Con DS30, i membri fondatori dei Test Dept si impegnano nell’attuale clima culturale, esplorano nuove espressioni e riattualizzano il loro archivio.
I Test Dept si sono formati nella decadente zona portuale a sud di Londra nel 1981. Il gruppo ha fatto musica rozza, viscerale, utilizzando rottami metallici e macchinari in contesti industriali e fabbriche dismesse; il loro suono percussivo segue un filo, dal vivo viene sottolineato da proiezioni e immagini imponenti, spesso in spazi dove regna l’abbandono. Trapani, macine, martelli, colpi metallici: una colonna sonora ispirata al costruttivismo / futurismo per l’agonia della Gran Bretagna industriale.
sito www.testdept.org.uk

Luca Anzani
Apertura e chiusura della serata non potevano che essere affidate a Luca Anzani, dj vichingo, dj Indj-est, noto agitatore musicale e artistico della scena napoletana sin dai primi anni ’90 e alla sua ormai celebre selezione “Hard Listening”.
Il nome è già una dichiarazione di intenti, di difficile ascolto è infatti la sua ricerca sonora, tesa a sottolineare le dimensioni più sperimentali, coinvolgenti e sconvolgenti dei generi Noise – Industrial – Minimal – Electro – Glitch – Ebm – Krautrock – Proto Techno – IDM – Analogue – Cyber – Dystopic, il tutto rigorosamente su supporto analogico: cd e dischi in vinile.

Gisa Bruno
Sociologa, si laurea con lode grazie alla tesi magistrale sul gruppo cult The AntiGroup Communication, con relatore Prof.re Derrick De Kerckhove. Attualmente organizza e promuove eventi legati alla musica e all’arte. In particolare ha curato la presentazione ufficiale a Napoli del film “Industrial soundtrack for the urban decay”, ha collaborato con l’artista Marc Vincent Kalinka, con gruppi cult del panorama internazionale quali Clock Dva e Test Dept. Come redattrice di Frigidaire ha intervistato Atom tm, Alva Noto, Byetone, Coh e per il suo blog personale “Bloggo Mentale” ha conversato con Murcof, Mika Vainio, Christeene, A guy called Gerald, Loredana Bertè, Edoardo Bennato, Giorgio Canali, Federico Fiumani, Marco Messina, Raiz, Bugo. Ha lavorato in realtà musicali e artistiche quali Castel dell’Ovo (Na), Locomotiv club (Bo), Lido (Fi), Core gallery (Na); locali storici napoletani quali Velvet Zone, Vineria del Centro, Vibes on the beach, ex Havana club, Koesis, Marabù, Riot studio.

L’Asilo
L’Asilo, ex sede del Forum delle Culture, dal 2 marzo 2012 è uno spazio aperto dove si va consolidando una pratica di gestione condivisa e partecipata di uno spazio pubblico dedicato alla cultura, in analogia con gli usi civici: una diversa fruizione di un bene pubblico, non più basata sull’assegnazione ad un determinato soggetto privato, ma aperto a tutti quei soggetti che lavorano nel campo dell’arte, della cultura e dello spettacolo che, in maniera partecipata e trasparente, attraverso un’assemblea pubblica, condividono i progetti e coabitano gli spazi.
All’Asilo i concerti, gli spettacoli, le proiezioni, gli incontri sono ad ingresso libero. È gradito un contributo che serve ad abbattere le spese minime e a dotare gli spazi dei mezzi di produzione necessari ai lavoratori dello spettacolo, dell’arte e della cultura per portare avanti la sperimentazione politica, giuridica e culturale avviata all’Asilo.
http://www.exasilofilangieri.it/
Napoli, vico Giuseppe Maffei 4 (traversa di via San Gregorio Armeno)

In breve
cosa: proiezione del film DS30 dei Test Dept
dove: l’Asilo, vico Giuseppe Maffei 4, Napoli
quando: giovedì 19 gennaio 2017
orari: h. 21,00 apertura e selezione musicale Hard Listening – h. 22,00 proiezioni film e cortometraggi – h. 24,00 fino a chiusura selezione musicale Hard Listening

Comunicazione dell’evento, informazioni e contatto
Gisa Bruno gisa.bruno@ymail.com cell +39 3458116689

 

Leave a comment