Time Warp Mannheim 2014 DG Preview

 •  0

By

Ormai manca poco meno di un mese e le porte del Maimarkthalle di Mannheim si apriranno nuovamente per ospitare come accade ogni anno attorno ai primi d’aprile il Time Warp Festival.

Un’ istituzione ormai per gli appassionati del genere, che ogni anno in più di 40.000 fedelissimi, organizzano viaggio ed annessi nei minimi particolari, affinché questo appuntamento annuale non venga meno.

Una line up ricca che non delude, capace di soddisfare i gusti di tutti, come ogni anno d’altronde!

Sven Vath, Richie Hawtin, Ricardo Villalobos, Marco Carola, Luciano, Carl Cox, Jamie Jones, Loco Dice, Magda, Sonja Moonear, Tini, Laurent Garnier… questi sono solo alcuni dei nomi che ci delizieranno a partire dalle 19.30 di sabato 5 aprile fino alle 14.30 del giorno dopo.

Oltre agli artisti, altro pilastro fondamentale del festival sono gli spettacolari effetti di luci, i visual e le scenografie 3D che ogni anno contribuiscono a creare quell’atmosfera unica e magica che solo il Time Warp può regalare.

E se tutto questo non è sufficiente a convincere coloro i quali ancora non hanno segnato questa data al loro calendario, ricordo inoltre che questa non sarà semplicemente un’altra edizione del Festival, ma niente meno che il suo ventesimo anniversario, e quindi, com’è già stato preannunciato dal sito ufficiale, non aspettatevi che le sorprese finiscano qui.

Per i più temerari c’è sempre la possibilità di iniziare a festeggiare già il giorno prima, la sera del 4 a Mannheim vengono organizzati due diversi official preparty: CLR Time Warp Preparty al Loft Club, e Welt in Farbe meets Time Warp al Das Zimmer.

Insomma: un appuntamento a cui mancare sarebbe veramente da insani di mente!

Per la time-table invece bisognerà attendere la settimana del festival, quando verrà annunciata com’è ormai tradizione durante il programma radiofonico di Karotte “Karottes Kitchen”.

Ora, non resta altro che iniziare il conto alla rovescia: see you all on the dancefloor!!!

Preview by Sara Crevatin

 

 

Leave a comment