Warehouse Opening | 8.10

 •  0

By

WAREHOUSE APERTURA STAGIONALE:

GESAFFELSTEIN dj
Sabato 8 Ottobre 2016
Warehouse

Via Sambuca Pistoiese 74, 00138 Roma

Sabato 8 Ottobre il Warehouse Roma inaugura la sua stagione invernale con il dj set dell’artista francese Gesaffelstein. Affermatosi inizialmente come “il principe della techno”, Mike Lévy è stato capace di far confluire la violenza e l’aggressività di questo genere in uno stile elegante ed unico.
Ha collaborato con Kanye West, Jean Michelle Jarre o Daft Punk, e realizzato remix perJustice, Depeche Mode, Laurent Garnier e Lana del Rey.
Dopo aver pubblicato il suo album d’esordio “Aleph” e composto la colonna sonora del film “Maryland” di Alice Winocour, Gesaffelstein è impegnato in una serie di dj set in giro per il mondo in cui è possibile apprezzare il gusto e le ispirazioni di uno dei personaggi più autorevoli dell’elettronica attuale.Se si unisce Gesamtkunstwerk “opera d’arte totale” ad Abert Einstein esce fuori Gesaffelstein: un alter ego con cui il 32enne Mike Lévy ha potuto calibrare il suo concetto di musica e di arte in cui la melanconia, la rabbia e l’attrazione verso atmosfere oscure si esprimono con straordinaria maestria.
Alla base delle creazioni di Gesaffelstein ci sono lunghi stati meditativi e di quiete, in cui ogni elemento è soppesato e ordinato con cura per poi potersi sprigionare in un’energia violenta, ruvida eppure bellissima nella sua metodicità.
Una combinazione d’industrial techno e atmosfere raffinate e sensuali riconducibili ai Daft Punk, ma c’è molto di più. Gesaffelstein dall Ep Variation del 2010, ha creato un sound personale e irresistibile con cui ha remixato stelle mondiali come i Justice, Lana del Rey,Depeche Mode, Moby, Miss Kittin o Laurent Garnier.
Il 2013 è stato l’anno della sua definitiva consacrazione. Contribuisce insieme ai Daft Punke a Brodinski alla produzione dei due successi Send It Up  e  Black Skinhead”,presenti nell’album “Yeezus” di Kanye West, ma soprattutto pubblica il suo primo album “Aleph” con Parlophone.
Questo lavoro, così come la lettera dell’alfabeto ebraico, racchiude l’inizio e la fine di tutto ed è una tara precisa del processo di maturazione di Gesaffelstein.
“Aleph” è una tempesta elettronica, dove musica e arte visive si uniscono alla perfezione. Dal video del singolo “Pursuit” candidato a 4 premi per gli UK Video Music Awards (vincendo Best Dance Video – International eBest Visual Effects in a Video), alla copertina dell’album realizzata da Manu Cossu e Lévy stesso, grazie al quale si può capire la volontà dell’artista di unire la purezza alla complessità.I dj set di Gesaffelstein, spesso realizzati insieme al suo amico Brodinski nei migliori festival del mondo (Coachella, Sònar,Bestival) , possono rappresentare un’interessante spunto per mettere a nudo l’idea di musica di questo artista così affascinante.
“ Solo io ho la chiave per conoscere la mia musica e me la tengo per me” afferma Levy “ Ma mi entusiasma vedere come le persone possono scoprirla”.

Ore: 23:00
BIGLIETTI:
Prevendite: 10 euro + d.p. su www.i-ticket.it
Botteghino: 15 euro
INFORMAZIONI:  06 881 8763
http://www.whrome.com/

 

Leave a comment